Brand

Una bella storia rivive ogni volta che la si racconta

Sertum è una parola che richiama memorie antichissime, di una civiltà che ha dato radici alla cultura italiana. Il sertum era la corona dei latini, destinata solo agli eroi e ai grandi condottieri.

 

E Sertum è stato il nome scelto negli anni Trenta dello scorso secolo da un imprenditore italiano che per due decenni ha costruito delle motociclette con la capacità di coniugare soluzioni meccaniche e aerodinamiche all’avanguardia, prestazioni fuori dall’ordinario, conquistando l’ammirazione del pubblico internazionale, all’epoca estremamente affascinato dai “prodigi” dei nuovi motori. La velocità e la leggerezza, il dinamismo e la curiosità per il nuovo, la cultura del “superuomo” e la fascinazione per il futuro: da questa cultura a cavallo delle Due Guerre nacque Sertum. Un gioiello dell’industria italiana, nato quando tutta l’Europa celebrava e esultava per l’avvento di un’invenzione sconosciuta: la velocità.

 

Oggi il marchio Sertum rivive in una famiglia di oggetti in grado di raccontar ancora una volta una storia piena di passione e di stile. Oggetti che parlano di made in Italy, di qualità, di abilità artigianale e ricerca tecnologica, di un’estetica sofisticata e sensibile. Sertum ancora una volta narra una storia leggendaria e senza tempo.

 

La penna stilografica Sertum, primo prodotto con questo marchio dopo sessant’anni, continua a raccontare di questa leggendaria storia fatta di qualità e ricerca.

 

 

Immagini dello slideshow tratte dal libro Moto Sertum, edito da Giorgio Nada Editore